Elasticità della domanda

« Back to Glossary Index

Espressa dal coefficiente di elasticità al prezzo (Ɛ), l’elasticità della domanda è il rapporto tra la variazione relativa della domanda (Δ.q/q) e la variazione relativa del prezzo (Δ. p/p).

Si calcola con la seguente formula: E = Δ.q/q / Δ. p/p.

Può anche essere calcolato con la formula: Δ domanda (in %)/ Δ prezzo (in %).

In pratica, questo parametro viene utilizzato dagli esperti di marketing per sapere con precisione come reagiscono i consumatori quando i prezzi cambiano.

A seconda dei casi, l’elasticità della domanda può essere :

  • positivo: Ɛ > 0: la domanda aumenta quando il prezzo aumenta. Questo caso è piuttosto raro
  • zero: Ɛ = 0: la domanda rimane stabile indipendentemente dal prezzo,
  • negativo: Ɛ < 0: la domanda diminuisce quando il prezzo aumenta,
  • rigido o anelastico: Ɛ < 1: il prezzo ha un impatto minimo sul volume delle vendite. Questo è solitamente il caso di prodotti che non possono essere sostituiti o che sono essenziali per la vita quotidiana: sale, batterie, carburante, cibo, ecc.