Marketing politico

« Back to Glossary Index

Si riferisce alle strategie di pianificazione, ricerca e comunicazione utilizzate in una campagna politica. Nel marketing politico, il politico rappresenta il prodotto da vendere. Gli elettori, invece, sostituiscono i consumatori o i potenziali clienti. La politica di marketing propone di :

– determinare le esigenze/aspettative degli elettori;
– rispondere positivamente a queste esigenze attraverso un’agenda politica ben definita. Questo programma rappresenta il mix di prodotti ideale.

L’obiettivo è influenzare il comportamento degli elettori, in modo che aderiscano al programma e sostengano un candidato.

Il marketing politico è emerso negli Stati Uniti a metà del XX secolo. Nel 1952, il generale Dwight Eisenhower si candidò alla presidenza del Paese. Per condurre la sua campagna politica, si è rivolto a un’agenzia pubblicitaria per “venderlo”. È il primo candidato alle presidenziali a utilizzare questo metodo