Studi qualitativi

« Back to Glossary Index

La ricerca qualitativa è conosciuta anche con altri nomi: ricerca motivazionale, ricerca non direttiva o anche ricerca approfondita. Questo studio si riferisce alle analisi effettuate su un campione di persone per comprendere il meccanismo comportamentale di ciascun individuo. Si tratta quindi di determinare le ragioni per cui una persona agisce come fa.

In concreto, lo studio qualitativo analizza quindi in profondità :

  • percezione,
  • atteggiamento,
  • le motivazioni di ciascun individuo. Cerca di identificare gli elementi che compongono il processo comportamentale del consumatore e tutti i fattori che possono influenzarlo.

Nel marketing, capire perché i consumatori si comportano come si comportano è importante quanto capire il loro comportamento.

  • Conoscere il comportamento dei consumatori: cosa amano comprare, cosa non comprano, ecc.
  • Comprendere le ragioni di questo comportamento: cercare di rispondere alla domanda: perché amano acquistare questo prodotto?

Le informazioni ottenute da uno studio approfondito consentono di formulare ipotesi sui processi decisionali degli individui.

Lo studio qualitativo si concentra su un numero ristretto di persone: un massimo di 20. Il campione dovrebbe idealmente essere composto da persone appartenenti a un’ampia gamma di categorie. La diversità ci permette di evidenziare diverse motivazioni e tipi di processi di scelta.

I metodi utilizzati in uno studio qualitativo sono quelli delle scienze umane. Inoltre, questo tipo di studio dovrebbe essere condotto e trattato da psicologi o sociologi.